Come diventare blogger

Home  /  Blog & Storytelling  /  Come diventare blogger

Scienziati della comunicazione, filosofi, pseudo avvocati, laureati in economia, ingegneri.
Chiunque mescolando i giusti ingredienti può diventare blogger.

Diventare blogger è la professione del futuro o di chi ha taaaanto tempo libero? Nessuna delle due.
Uno, perché il blogger è solo un aspetto di quello che l’operatore web dei prossimi decenni farà
Due, perché un blogger non ha mai taaanto tempo libero. Credetemi.

Come diventare blogger, allora?
Non esiste un albo dei blogger, né percorsi accademici per diventarlo. Ci sono miriadi di corsi, ebook che ti spiegano come si fa (o come si potrebbe fare), ma la verità è una: non c’è un percorso standard per diventarlo.

Esistono delle caratteristiche che, però, un buon blogger deve avere.

La propensione per la scrittura è una delle qualità che devi avere, se si vuoi diventare blogger.
Io mi sono laureato, ho cominciato a scrivere soggetti e sceneggiature. Raccontavo storie.
Ecco.
Conoscere la lingua italiana aiuta. peppeNewsletter-01-01-01-01


Non devi saper costruire un sito internet da zero, ma devi saper quel poco che serve.

Se hai delle conoscenze base di HTML e SEO, sei già a cavallo.
Non preoccuparti: poca roba, ma necessaria per essere efficace.
Meta description, tag e ottimizzazione delle immagini saranno il tuo pane.

Dovrai conoscere il linguaggio dei social e saperti muovere sulle diverse piattaforme.
Così come devi saper impostare una pagina Facebook, con una sponsorizzazione che valorizzi il tuo ultimo post. E così sarà per Twitter, Google plus e Linkedin.

Il lavoro standard del blogger è questo: scrivere, pubblicare, condividere.

E basta?
Beh, no. Se intendi diventare blogger, davvero non basta.
Dovrai imparare a integrare il tuo blog in una strategia di digital marketing.
Per cui dovrai essere un po’ social media manager, un po’ analista per esaminare Google Analitycs e un po’ strategic planner per colpire con le newsletter.

Ciò che più conta, però, sarà stabilire una relazione con i tuoi lettori.
Raccogli informazioni sul pubblico, sulle esigenze che trova online, crea un piano d’azione e dà una direzione al blog considerando obiettivi precisi, raggiungibili e misurabili.

Insomma, devi sapere di tutto un po’, senza conoscere, per forza, ogni minimo aspetto delle professioni del web. 

diventare bloggerDa dove iniziare? 

Esperienza sul campo.
C’è poco da aggiungere: quando ti sporchi le mani fai sempre bene.
Apri un blog e fallo ora. Ma su WordPress.org.

Gavetta
Nessuno la vuole fare, ma c’è tanto da imparare.
Ascolta le parole di chi ne sa più di te, lavora al suo fianco.

Errori
Si impara molto dall’errore, e questo lo sai bene.
Sperimenta, testa, prova e sì sbaglia. E’ normale nella vita, figuriamoci in un mondo così in evoluzione come quello del web.

Formazione
Una buona formazione ti permette di bypassare errori e di velocizzare alcuni passaggi. Fare un corso di blogging, o acquistare il tempo di un professionista per chiedere illuminazione su alcuni punti, può essere la strada giusta. Non esiste l’università del blogging, ma puoi imparare da chi sa.

Vuoi saperne di più sul mondo del Blog?
Vuoi consigli utili e senza impegno per aprire un blog?

Iscriviti alla newsletter!!!

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *